martedì 2 aprile 2013

RISOTTO ALLE FRAGOLE






INGREDIENTI (x 4 persone):

- riso carnaroli (10 pugni)
- prosecco di Valdobbiadene
- 500 gr di fragole fresche 
- burro
- pepe nero 
-olio di oliva 
- sale
-1/2 dado di carne


C'era una volta una bambina che assaggiava tutto ma mangiata poco, veracemente poco, poi un giorno la sua mamma gli preparò fragole con zucchero e limone e lei le mangiò con gusto, ma talmente tanto gusto, che per tutta la stagione il suo musetto fu tinto di rosso.
Da quel giorno le fragole sono il mio frutto preferito ed è per questo che è mia tradizione un menù total berry il mio compleanno. 

Primo piatto? Risotto alle fragole!
Come prima cosa taglio le fragole a pezzettini lasciandone 4 intere per decorare i piatti, e quando ho terminato l'infausto compito divido in due la quantità finale. 
Nel frattempo metto l'olio a scaldare in una pentola padella a bordo alto e quando è a temperatura metto a tostare il riso, mentre lo salo. Il momento è delicato perché se si tosta troppo butto via tutto... Quindi occhio al colore del riso, prima che diventi color caramellò sfumate con un bicchiere di prosecco di Valdobbiadene (io uso quello de La Vigna del Bacio) e aggiungo metà delle fragole. Evaporato il prosecco, di cui un bicchiere fresco è nella mia mano, inizio ad aggiungere l'acqua bollente e metà dado di carne, e come per ogni risotto iniziò a mescolare pazientemente.
Non si mettono tutte le fragole in un botto solo, perché cuocendo è vero che danno gusto ma  allo stesso tempo si appassiscono. Dividendo le fragole avremo un risotto buono e bello. 
Assaggiando di tanto in tanto controllo la cottura e aggiusto il tiro del sale, sebbene sia un risotto dal sapore delicato non deve nemmeno essere dolce, o per lo meno non il mio. 
Quando a palato il risotto è pronto manteco con il burro (un pezzo largo come un mignolo) e alla fine aggiungo le fragole fresche, di cui una parte le tengo da parte per guarnire. 
Manca una bella macinata di pepe nero un bel fragolone tagliato a croce a centro del risotto, qualche pezzetto di fragola, un pistacchio al centro della fragola e abbiamo impiattato. 

Per gli audaci propongo una grattata di cioccolato fondente, un  vero plus per i palati più curiosi.

Buon Appetito!

Se sei un fragolo-ciok adducete assaggia la torta fragole con crema di Nutella
E per un tocco GLAM clicca qui




Nessun commento:

Posta un commento